Filippo e l'eunuco

Esegesi

L’esegesi biblica o interpretazione biblica è lo studio scientifico della Bibbia. La Bibbia è un testo antico – scritto tra il secolo XI e il secolo II a.C. – e complesso che richiede un’analisi attenta per comprenderne il significato originale e applicarlo al contesto contemporaneo.

L’esegesi si basa su diversi approcci e metodi di studio che sono stati sviluppati nel corso dei secoli. Di seguito sono riportate le questioni studiate dall’esegesi in generale:

Contesto storico: L’interpretazione della Bibbia tiene conto del contesto storico in cui sono stati scritti i vari libri che la compongono. Questo include la cultura, le tradizioni e le condizioni sociali dell’epoca in cui sono stati composti i testi.

Lingua originale: La Bibbia è stata scritta in ebraico, aramaico e greco antico. L’esegesi parte sempre dallo studio della lingua originale dei brani biblici per comprendere il significato preciso delle parole e delle espressioni utilizzate.

Generi letterari: La Bibbia contiene diversi generi letterari, tra cui narrazioni storiche, poesia, saggi sapienziali, lettere e idee apocalittiche. L’esegesi biblica considera il genere letterario di ciascun libro biblico per estrapolarne il significato espresso attraverso di esso.

Critica testuale: La critica testuale è un campo dell’esegesi biblica che cerca di determinare il testo originale della Bibbia attraverso l’analisi dei manoscritti antichi a nostra disposizione.

Ciò aiuta a stabilire con sufficiente precisione la redazione finale dei testi biblici e a identificare eventuali variazioni o errori di trascrizione che possono essersi verificati nel corso del tempo.

La Critica testuale ricostruisce il testo che sarà poi il punto di partenza dello studio biblico vero e proprio e anche quello che poi sarà tradotto nelle varie lingue moderne.

Contesto teologico: L’interpretazione della Bibbia considera anche il contesto teologico dei testi biblici, cioè il modo in cui ciascun testo si inserisce all’interno dello sviluppo dei temi teologici della Bibbia.

Applicazione all’oggi: L’esegesi si preoccupa anche di applicare il significato dei testi biblici al mondo contemporaneo. Questo richiede una comprensione delle questioni culturali, sociali ed etiche dell’epoca attuale e una riflessione su come i principi biblici possono essere pertinenti e applicabili oggi.

La disciplina che si occupa di questa applicazione e attualizzazione della Bibbia si chiama ermeneutica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.